I NOSTRI SERVIZI

Programmi di “Early Access”


I programmi di early access e uso compassionevole meritano l’attenzione di professionisti altamente qualificati che apprezzano il significato di queste opportunità e comprendono l’urgenza che questi schemi alternativi richiedono.
Euromed è nata per supportare l’industria farmaceutica, garantendo ai pazienti l’accesso ai farmaci sin dalle primissime fasi di sviluppo clinico, o anche se il prodotto è stato appena approvato in un paese ma non ancora registrato nella nazione in cui si intende fornirlo.
Il nostro obiettivo è garantire che tu, in quanto sponsor, abbia il tempo di concentrarti sul progresso del tuo prodotto farmaceutico mentre noi ci occuperemo non solo della gestione e della distribuzione di questi farmaci non autorizzati, ma di tutte le varie attività ad esse collegate.

I NOSTRI SERVIZI

Cosa facciamo


I programmi di early access (EAP) sono utilizzati da un numero crescente di aziende farmaceutiche per garantire l’accesso alle terapie anche per i pazienti con gravi malattie e/o rare che non possono prendere parte a una sperimentazione clinica o non hanno opzioni di trattamento disponibili. Questi pazienti possono essere sostenuti da programmi EAP e richiedere il diritto di accesso individuale a trattamenti salvavita (Named Patient Programs).

Questi EAP vengono attuati anche quando il farmaco è approvato in un paese ma non nel territorio dove si rende necessario per i malati che ne fanno richiesta ufficiale (tramite medico curante). Dato il ritmo veloce con cui vengono sviluppati trattamenti per patologie con alto rischio di mortalità (life-threatening), l’industria farmaceutica si affida sempre di più ad organizzazioni, come Euromed, che possano efficacemente sostenerle nell’assicurare l’accesso al farmaco, non ancora approvato, attraverso i programmi early access ed in piena conformità etica e regolatoria.

I programmi EAP sono spesso indicati con diverse denominazioni, tra cui “managed access program” (MAP), accesso pre-approvazione, accesso esteso (“expanded access”) e ad uso compassionevole.

Qualunque sia il caso, Euromed può aiutare i produttori a mettersi in contatto con medici specializzati e ad identificare specifiche strategie nazionali di rimborso nazionali, al fine di ridurre la distanza tra il farmaco “unlicensed” e il paziente.